Cerca
  • GNB Packaging

Meno plastica e più riciclo per le bottiglie


Nel giorno in cui il Parlamento europeo chiede di vietare le plastiche ossidegradabili e le microplastiche nei cosmetici, di migliorare la qualità delle plastiche riciclate e di incentivare la raccolta dei rifiuti marini, l’italiana Assobibe, cioè l’associazione di Confindustria che rappresenta le imprese che producono bevande analcoliche, si associa all’europea Unesda su un programma di settore che prevede: 

• bottiglie, tappi e etichette in plastica 100% riciclabili entro il 2025;  

• almeno il 25% di plastica riciclata nelle bottiglie in Pet entro il 2025;  

• migliore raccolta dei contenitori in plastica immessi in consumo, rafforzando la collaborazione con i soggetti coinvolti nella raccolta dei rifiuti da imballaggi;  

• riutilizzo degli imballi in plastica, incluse le bottiglie, dove questa soluzione offre particolari benefici a livello ambientale ed economico. 

L’associazione sottolinea che «passi significativi sono già stati compiuti dalle aziende italiane per rendere gli imballaggi più sostenibili e per ridurre l’impronta di carbonio sull’ambiente (carbon footprint) attraverso diverse soluzioni», tra cui la riduzione di materie prime utilizzate, l’aumento dell’uso di materiali riciclati e l’eliminazione di barriere tecniche per la riciclabilità. «L’obiettivo del settore, i cui imballaggi sono i più raccolti nell’Ue - dice David Dabiankov, direttore generale di Assobibe - è di contribuire alla creazione di un modello circolare per gli imballaggi in plastica migliorandone la riciclabilità, il contenuto riciclato, la raccolta e il riutilizzo».  

#LaStampa

13 visualizzazioni

Gnb Packaging S.r.l. Sede legale: Via Vincenzo Padula , 2 Napoli NA 80123 Sede Operativa: Via Antiniana ,53 Pozzuoli NA 80078 P.IVA 08302091213